R&D e Sistemi Satellitari

Il mercato satellitare rappresenta un mercato di nicchia all’interno del vasto mondo delle telecomunicazioni digitali. Sebbene la connessione satellitare rimanga quella più efficace per tutte le applicazioni di tipo broadcast con coperture di territori significativi, come intere nazioni o continenti, in Italia attualmente “circa 3,3 milioni di cittadini e circa 200 mila unità locali di imprese e istituzioni possono collegarsi a banda larga esclusivamente attraverso il ricorso alle tecnologie satellitari” (relazione annuale 2013 – Agicom). Il Satellite rappresenta invece l’unica soluzione per le connessioni digitali in ambito marittimo o aereo. Questo mercato si rivolge ad aree geografiche che travalicano i confini nazionali, proponendosi primariamente ai Paesi in forte sviluppo, dove esiste una forte domanda di connettività, che in gran parte verrà soddisfatta dalle offerte satellitari poiché la realizzazione di infrastrutture di terra risulta lenta e molto costosa considerate le condizioni logistiche locali. Molti Paesi africani considerano la moderna tecnologia HTS (High Throughput Satellite) una soluzione coerente con gli obiettivi nazionali, che si prefiggono di garantire un accesso universale ai servizi a larga banda sull’intero territorio. Il fatturato dell’industria satellitare nel 2013 è stato di 190 Miliardi di dollari, con percentuali del 61% nel settore dei Servizi Satellitari e del 28% nel settore degli apparati per stazioni di terra, con una crescita del 300% in 10 anni (fonte: State of Satellite Industry report – Settembre 2014). La nostra Società nel 2014 ha deciso di impegnarsi in questo settore istituendo una B.U. dedicata a presidiare l’offerta di:

  • Sistemi ed apparecchiature satellitari
  • Servizi di connettività satellitare

Relativamente al primo punto, la nostra Società propone al mercato satellitare la fornitura chiavi in mano, dalla progettazione alla integrazione, di apparati e sistemi. Nel corso del presente anno è già stata portata a termine, con pieno successo, una commessa per una importante Società del settore, che prevedeva la realizzazione di un complesso sistema di illuminazione per un’antenna da 9 metri. Sono stati avviati contatti e presentate offerte per la realizzazione chiavi in mano di sistemi di telecomunicazione. Relativamente al secondo punto, è stato realizzato un Tele-porto: nel flusso di produzione e gestione delle telecomunicazioni il Tele-porto svolge la stessa funzione che i Porti svolgono per le merci o per i passeggeri. La struttura completa comprenderà 5 antenne satellitari, 1 Hub satellitare di ultima generazione ed 1 NOC (Network Operation Center). Già a fine anno il Tele-porto ha iniziato ad operare con copertura dell’Europa e dell’Africa Sud Sahariana, permettendo anche di fornire il servizio internet alla nostra controllata nigeriana.

Un'Azienda, una Storia in evoluzione dal 1925