Un'Azienda fatta di Persone

Sielte S.p.A. è una Società di Ingegneria, Progettazione, Costruzione e Manutenzione di Reti di Telecomunicazioni, Sistemi Tecnologici per Trasporti e Infrastrutture, Sistemi Energetici e Impianti Oil & Gas. Il mercato di riferimento è oggi rappresentato, oltre che da Operatori della Telefonia, dalle Grandi Infrastrutture, dalle Pubbliche Amministrazioni, dalle Banche e dai Broadcaster.

Creatività e Ingegno

In Sielte siamo costantemente impegnati a sviluppare ricerche e competenze, e innovazione dei processi. Siamo motivati, dinamici e concentrati su nuove soluzioni per soddisfare le esigenze dei nostri Clienti, e talvolta anticiparle.


I Nostri Obiettivi

Con un volume d'affari di oltre 350 milioni di euro, Sielte opera su tutto il territorio nazionale con 20 centri operativi e 7 sedi all'estero. Una squadra di oltre 2500 persone, costantemente impegnata in un percorso formativo multidisciplinare. Particolare impegno è rivolto allo sviluppo delle giovani risorse assunte negli ultimi anni, attraverso progetti di formazione mirati con lo scopo di migliorare know-how e competenze, accrescere la customer satisfaction e avviare nuovi progetti e aree di business.


La storia

Nella storia delle Telecomunicazioni in Italia, SIELTE ha da sempre avuto un ruolo rilevante a partire dal 1925 partecipando alla progettazione, realizzando le infrastrutture e poi curando la manutenzione della rete sino ad oggi. Su iniziativa della Ericsson, il 2 dicembre 1925 a Genova venne fondata la Società Ericsson Italiana – SEI S.A., con l’obiettivo di realizzare le nuove reti telefoniche.

L’insediamento della SEI S.A. e il suo ingresso in partecipazione nella Cirt – (Compagnia Installazioni Reti Telefoniche di Napoli) crearono le premesse per la costituzione a Milano nel settembre 1927 di una holding finanziaria, la Setemer (Società Elettro Telefonica Meridionale) nella quale confluiscono la FATME, la SET e la SEI.

La Setemer si presentava di fatto come il gruppo più omogeneo nel settore telefonico sia per l’aspetto tecnologico che per quello tecnico operativo.

Nel biennio 1926-1927 la SEI operava con i suoi 40 cantieri in tutto il territorio nazionale e realizzava sistemi di telecomunicazioni comprendenti forniture di centrali, reti telefoniche urbane e interurbane.

Nel corso del 1933 la Cirt venne incorporata nella SIE, che nel novembre di quello stesso anno, assunse la nuova ragione sociale di SIELTE – Società Impianti Elettrici e Telefonici Sistema Ericsson.

Negli anni successivi ha subito una serie di variazioni della ragione sociale ed una serie di frazionamenti e successivi accorpamenti.

Con l’avvio nel 1995 e la successiva sospensione dopo poco più di un anno del grande “Progetto SOCRATE”, che doveva portare la banda larga agli utenti residenziali, si ebbe come naturale conseguenza una caduta occupazionale delle aziende coinvolte, e la SIELTE si ritrovò con una “forza lavoro” tre volte più alta di quella necessaria, con conseguenze molto pesanti per il suo conto economico. Questo ed altri motivi spinsero ERICSSON a disfarsi di SIELTE scegliendo tra quanti risultarono candidati autorevoli la ITEL SpA di Catania.

Un'Azienda, una Storia in evoluzione dal 1925